Bach Forever

Roberto Imperatrice

 2 Agosto 2021 21:15

 Hotel "La Terrazza" (Barletta)


Programma


Johann Sebastian Bach (1685 – 1750)
Suite francese IV BWV 815

 

Johann Sebastian Bach (1685 – 1750)
Il clavicembalo ben temperato, vol. I, BWV 846-869
Preludio e fuga I
Preludio e fuga II
Preludio e fuga IV
Preludio e fuga VIII
Preludio e fuga X
Preludio e fuga XIII
Preludio e fuga XXIV

Curriculum

Nato a Taranto nel 1995, ha studiato Pianoforte presso l’Istituto Superiore “G. Paisiello” di Taranto e Filosofia presso l’Università degli Studi di Bari. Si perfeziona poi con Pasquale Iannone presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari e l’Accademia Musicale Pescarese. Frequenta masterclasses di perfezionamento pianistico con illustri maestri quali Roberto Cappello, Vincenzo De Filpo, Michele Marvulli, Enrico Pace, Ronan O’Hora.

All’età di 14 anni riceve la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica “Giorgio Napolitano” per meriti artistici.
Nel 2018 vince il “Premio Fiducia Città di Taranto 2018” – riconoscimento riservato alle eccellenze del territorio ionico – con la seguente motivazione: “… per l’importante impegno profuso nello studio della musica e del pianoforte attestato dai numerosi successi nazionali ed internazionali”.

Il 2019 ha visto il suo debutto in Russia per il “IX Festival dell’Arte Italiana a Mosca”: in veste di solista ha suonato a Mosca presso il Conservatorio di Musica “P. Tchaikovsky” e il Teatro “Pavel Slobodkin”, a Dmitrov presso il Palazzo della Cultura. Nello stesso anno si esibisce in Cina con un recital presso la Sala Grande della Huai’an Normal University (Jiangsu).

Si è esibito per importanti associazioni concertistiche italiane e straniere: Camerata Musicale Barese, Festival dei Due Mondi 2018 di Spoleto, Barletta Piano Festival 2018, Amici della Musica “Arcangelo Speranza” di Taranto, Festival di musica da camera “Le Corti dell’Arte” di Cava de’ Tirreni, “Talent Music Summer Festival” di Brescia, Estate Musicale Mantovana, Piano City Napoli 2018/19, Coimbra World Piano Meeting 2017 (Portogallo), Festival “Duchi d’Acquaviva” di Atri, Amici della Musica di Castellaneta, “Castrocaro classica” di Castrocaro Terme, Amici della Musica di San Severo, “Parnaso delle Muse” di Martina Franca.
Nel 2016 debutta al “Beethoven Piano Festival” con l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio “N. Piccinni” di Bari eseguendo il Concerto n.5 op.73 di Beethoven. Nell’ambito del medesimo festival ha preso parte all’integrale delle Sonate per pianoforte del compositore tedesco.

Vincitore del 3° premio al “P. Iadeluca” International Piano Competition 2018, del 3° premio al prestigioso Premio Nazionale delle Arti 2017 (MIUR) e, ancora, finalista al Pietro Argento International Music Competition 2017 e al “Stefano Marizza” International Piano Competition 2017.
Nell’aprile 2017 risulta anche vincitore del Concorso Internazionale “Antonio Salieri” di Legnago (Verona) con ben tre premi speciali: premio alla migliore esecuzione di un brano romantico, premio alla migliore esecuzione di un brano del ‘900, premio “Magnani”. Oltre ai risultati già citati, risulta premiato in più di altri 25 concorsi nazionali ed internazionali.

È membro del Gruppo di Analisi e Teoria Musicale (GATM) e della Società Italiana di Educazione Musicale (SIEM).