con Hochschule für Muzik Franz Liszt

Gerlinde Otto

 16 Luglio 2022 21:15

 Hotel "La Terrazza" (Barletta)


Programma


Johann S. Bach (1685 – 1750)
Variazioni Goldberg

Aria
Variatio 1. a 1 Clav.
Variatio 2. a 1 Clav.
Variatio 3. Canone all’Unisono. a 1 Clav.
Variatio 4. a 1 Clav.
Variatio 5. a 1 ô vero 2 Clav.
Variatio 6. Canone alla Seconda. a 1 Clav.
Variatio 7. a 1 ô vero 2 Clav. al tempo di Giga
Variatio 8. a 2 Clav.
Variatio 9. Canone alla Terza. a 1 Clav.
Variatio 9. Canone alla Terza. a 1 Clav.
Variatio 10. Fughetta. a 1 Clav.
Variatio 11. a 2 Clav.
Variatio 12. a 1 Clav. Canone alla Quarta in moto contrario
Variatio 13. a 2 Clav.
Variatio 14. a 2 Clav.
Variatio 15. Canone alla Quinta. a 1 Clav.: Andante
Variatio 16. Ouverture. a 1 Clav.
Variatio 17. a 2 Clav.
Variatio 18. Canone alla Sesta. a 1 Clav.
Variatio 19. a 1 Clav.
Variatio 20. a 2 Clav.
Variatio 21. Canone alla Settima
Variatio 22. a 1 Clav. alla breve
Variatio 23. a 2 Clav.
Variatio 24. Canone all’Ottava. a 1 Clav.
Variatio 25. a 2 Clav.: Adagio
Variatio 26. a 2 Clav.
Variatio 27. Canone alla Nona. a 2 Clav.
Variatio 28. a 2 Clav.
Variatio 29. a 1 ô vero 2 Clav.
Variatio 30. a 1 Clav. Quodlibet
Aria da Capo

Curriculum

Gerlinde Otto
“… Ho ascoltato le sue esplorazioni e scoperte di Bach meravigliosamente liriche, premurose – piene di sentimento, senza alcuna stravaganza idiosincratica… In alcuni dei brani più lenti (almeno in contrasto con la maggior parte delle interpretazioni) i suoi tempi a volte estremamente cauti e la vita associata lo spazio per i pensieri melodici e retorici ha fatto apparire alcuni brani in una luce completamente diversa, soprattutto più calda… (Peter Cossé).
Gerlinde Otto tiene concerti come solista e musicista da camera in molti paesi europei e asiatici. È stata spesso ospite di registrazioni radiofoniche e televisive. Il suo repertorio comprende opere dal barocco al moderno. Il suo amore speciale è l’opera di Bach e il classicismo viennese. Inoltre, le piace dedicarsi anche a composizioni poco conosciute. Ha suonato le Variazioni di Bach di Carl Reinicke, la Prima Sinfonia di Felix Mendelssohn nella sua trascrizione per violino, violoncello e pianoforte a quattro mani e il Concerto per pianoforte in si bemolle maggiore di Antonio Salieri.
È stata una degli attori dell’ampio documentario “Storia del fortepiano”, trasmesso dalla televisione austriaca. Anche la sua registrazione del Well-Tempered Clavier Volume 2 per l’etichetta Genuin ha ricevuto grande attenzione internazionale.
Oltre al suo fitto programma di concerti, Gerlinde Otto è stata invitata come professoressa ospite da tutto il mondo. È ospite regolare in Cina, Corea e molti paesi europei e affascina i giovani pianisti con il suo potere di ispirazione e il suo lavoro orientato ai dettagli.
Dopo una formazione musicale iniziale con il Dr. Rudolf Neumann presso la scuola speciale di musica nella sua città natale di Halle, Gerlinde Otto ha studiato presso le accademie musicali di Weimar (prof. Rolf-Dieter Arens), Lipsia (prof. Heinz Volger) e Varsavia (Prof. ssa Lidia Kozubek). Ha ricevuto ispirazione duratura nei corsi di perfezionamento da Helene Boschi, Jakob Lateiner e, ultimo ma non meno importante, da Eva e Paul Badura-Skoda, con i quali era amica da molti anni. Paul Badura-Skoda ha scritto della sua registrazione del clavicembalo ben temperato: “… devo dire che la tua registrazione è una delle migliori registrazioni recenti”.
Dal 1993 Gerlinde Otto ha una cattedra all’Accademia di musica Franz Liszt di Weimar e ora insegna lì come Emerita. Nella loro classe studiano giovani pianisti provenienti da tutto il mondo, tra cui molti vincitori di concorsi nazionali e internazionali. Molti di loro sono ora attivamente coinvolti in posizioni in sospeso. In qualità di giurato, Gerlinde Otto è stata invitata a numerosi concorsi nazionali e internazionali. Fino al 2021 è stata direttrice artistica del Concorso Internazionale Franz Liszt Bayreuth – Weimar.