Non solo Piano

Vincenzo Mazzone

 9 Luglio 2022 21:15

 Hotel "La Terrazza" (Barletta)

VINCENZO MAZZONE percussioni
Michele Di Modugno batteria
Giuseppe Ressa grancassa
Riccardo Carbonara vibrafono
Samuele Taurino marimba
Danilo Cataletto chitarra
Michele Passariello basso elettrico
Vincenzo Di Gioia sax alto
Alberto Stefanizzi xilofono
Saverio Suma timpani


Programma


L’Altra Percussione di V. Mazzone
Solo Performance

Triangolaritmia di V. Mazzone
Composizione Strumentale per 10 musicisti

Curriculum

Vincenzo Mazzone
Musicista poliedrico. Collabora da oltre un trentennio col trombettista e musicista Pino Minafra in varie formazioni musicali. Batterista e percussionista della Italian Instabile Orchestra, ha partecipato e partecipa a numerosi festivals internazionali in: Francia, Germania, Spagna, Olanda, Canada, U.S.A., Giappone, Belgio, Danimarca, Norvegia, Inghilterra, Grecia, Macedonia, Slovenia, Bulgaria, Iugoslavia, Portogallo.
Ha collaborato con musicisti di fama internazionale: D. Gillespie, A. Farmer, G. Schuller, D. Goigovich, L. Koonitz, C. Baker, C. Taylor, A. Braxton, E. L. Davis, S. Kuriokhin, W. Breuker, M. Godard, A. Trovaioli, B. Bacarach, G. Gaslini, K. Tippett, L. Moholo, M. Ruegg.
Ha collaborato con l’Orchestra Sinfonica di Bari come percussionista per oltre un decennio, ed ha ricoperto il ruolo di timpanista presso l’Orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari, con la quale ha partecipato a diverse incisioni discografiche e a numerose tournee: Francia, Brasile, Australia, Cairo, Russia.
Ha inoltre collaborato con musicisti quali: F. Donatoni, Mannino, L. Berio.
Fondatore del gruppo percussionistico Sud Percussion, nel quale ricopre il ruolo di solista, compositore, ha partecipato a numerose rassegne musicali ed ha prodotto un lavoro discografico (con la prestigiosa etichetta inglese Leo Records) dal titolo Ping Pong, progetto interamente dedicato agli strumenti a percussione.
Dal 2003, collabora con la UFIP Italia in veste di musicista, sperimentando i nuovi linguaggi della musica improvvisata
È docente di Strumenti a percussione presso il Conservatorio di Musica “N. Rota” Monopoli (BA).